Racconti e altre amenità

Racconti

Avvocati e studenti, medici e impiegati sfuggono alla noia della vita quotidiana trasformandosi, per poche ore alla settimana, negli intrepidi membri della Brigata Fantasma.

Alcuni potrebbero definirla l'ultima fuga del fine settimana, ma il vero nome del gioco è Soft Air: una squadra di uomini e donne che giocano la guerra con armi acquistate su Internet, ma niente morte, niente dolore.

Non c'è violenza, ma l'illusione di essa.

Brigata Fantasma è il più grande gruppo del nord Italia, con circa 70 membri, scelgono le aree adiacenti al fiume Po come campo di battaglia.

Giovani ragazzi combattono accanto ai loro padri, ex veri soldati applicano le loro conoscenze sui campi di battaglia per insegnare ai novizi a muoversi.

A casa, le persone sperimentano videogiochi online per avere tattiche migliori sull'azione.
Tra i membri delle squadre c'è un'atmosfera di cameratismo che mantiene unito il gruppo.

I tornei si svolgono nei fine settimana, di solito in aree montuose, naturali a volte in spazi urbani abbandonati dove emozioni e livelli di adrenalina sono alti fino a quando non sono pronti ad affrontare qualsiasi situazione.

La maggior parte di loro deve andare al lavoro o a scuola il giorno successivo.

© Andy Rocchelli

Chi era Andy Rocchelli

Suo l'articolo riportato sopra, scritto dopo uno delle varie domeniche passate insieme per boschi.
Sì perchè Andy, ogni tanto, veniva a trovarci per scattare fotografie del nostro gioco.

Era uno del gruppo anche se non partecipava alle giocate se non come fotoreporter... come se fosse il suo lavoro!!

R.I.P.

Link di riferimento:

- Articolo originale su "The Confidential Informant"
- Blog su Andy Rocchelli